Patente B: nuovi quiz, nuovi limiti di potenza

patente

Cambiamo le regole per conseguire la patente di guida, in seguito alle modifiche del codice della Strada, entrate in vigore già in parte nell'Agosto scorso. Le modifiche rendono più complesso il quiz teorico e più stretti i tempi per superare la prova, ma sopratutto non sarà più possibile provare ripetutamente il test ad ogni sessione. Una volta conseguito il foglio rosa, si avranno infatti 6 mesi per passare l'esame, dopo i quali sarà necessario iniziare nuovamente l'intera procedura. Enterà in vigore il 9 Febbraio prossimo la nuova normativa sulla potenza massima delle vetture che i neopatentati potranno guidare per il primo anno: la potenza specifica, riferita alla tara, non potrà essere superiore a 55 Kw/tonnellata, con limite di potenza totale di 70 kW.

Il quiz teorico passerà da 10 a 40 domande e sopratutto avrà risposta singola, contro le 3 opzioni attuali. Sarà semplicemente proposta la formula vero/falso ed il massimo numero di errori consentiti sarà di 4 risposte, il 10% del totale. Gli argomenti relativi ai quiz saranno inoltre decisamente più ampi, infatti dai 10 capitoli attuali si passerà a ben 25, con argomenti inediti come l'ecologia. Sarà drasticamente ridotto anche il numero di lingue straniere in cui i test saranno tradotti per i cittadini di provenienza straniera. Anche gli esami per il recupero dei punti persi sulla patente saranno più complessi. Non basterà più frequentare un corso "di recupero", ma verrà istituito anche un esame a quiz.

  • shares
  • Mail
90 commenti Aggiorna
Ordina: