Infiniti Performance Line: potrebbero montare motori AMG

Le future sportive Infiniti potrebbero montare propulsori AMG, grazie ai recenti accordi stipulati tra il gruppo Renault Nissan e quello Daimler. Se il primario motivo dell’accordo è stato infatti lo sviluppo congiunto di nuovi veicoli compatti, come la Smart ForFour, l’accordo è nato anche per poter condividere tecnologie ed architetture meccaniche. Ecco quindi che si

di Ruggeri


Le future sportive Infiniti potrebbero montare propulsori AMG, grazie ai recenti accordi stipulati tra il gruppo Renault Nissan e quello Daimler. Se il primario motivo dell’accordo è stato infatti lo sviluppo congiunto di nuovi veicoli compatti, come la Smart ForFour, l’accordo è nato anche per poter condividere tecnologie ed architetture meccaniche. Ecco quindi che si fa strada l’ipotesi, confermata da Autocar, secondo la quale Infiniti, intenzionata a dar vita alla gamma Infiniti Performance Line, stia considerando l’ipotesi di sfruttare, ad esempio, il futuro V6 3,5 litri biturbo che presto AMG renderà disponibile, così come i V8 in versione aspirata o turbocompressa.

La Infiniti Performance Line propone, per il momento, versioni specifiche IPL G Coupè ed IPL G Cabriolet, caratterizzate da modifiche tecniche ed aerodinamiche, ma Inifiniti ha intenzione di creare versioni simili per tutti i modelli a listino, creando così un sub-brand proprio come Mercedes ha fatto con AMG. La collaborazione con il gruppo Daimler, tempo fa, aveva dato vita anche a rumors circa l’adozione di propulsori tedeschi (persino diesel) sulla prossima generazione della 370Z: a questo punto l’abbandono dell’attuale V6 3,7 litri aspirato potrebbe essere meno “doloroso” se a sostituirlo fosse un V6 ancora più brillante, magari firmato AMG.

Infiniti IPL G coupè
Infiniti IPL G coupè
Infiniti IPL G Cabrio Concept
Infiniti IPL G Cabrio Concept

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →