Saab: debutto in Cina e Russia nel 2011

Secondo quanto riportato da Automotive News nei giorni scorsi, Saab avvierà la commercializzazione di alcuni suoi modelli in Cina già a partire dall’anno prossimo. Le indiscrezioni sul debutto della casa svedese nel grande mercato asiatico, che riportavamo già in maggio, erano dunque fondate.Come rivelato dal’ad della casa, Jan-Ake Jonsson, l’accordo con il distributore dovrebbe essere

Secondo quanto riportato da Automotive News nei giorni scorsi, Saab avvierà la commercializzazione di alcuni suoi modelli in Cina già a partire dall’anno prossimo. Le indiscrezioni sul debutto della casa svedese nel grande mercato asiatico, che riportavamo già in maggio, erano dunque fondate.

Come rivelato dal’ad della casa, Jan-Ake Jonsson, l’accordo con il distributore dovrebbe essere siglato prima di fine anno. “Fino al lancio della nuova 9-3 a fine 2012, non venderemo più di 2000 unità l’anno. Per quanto riguarda un’eventuale produzione in Cina, non abbiamo ancora preso decisioni”.

La rete di vendita cinese Saab si concentrerà in 5-6 grandi città, con un totale -almeno per quanto riguarda la prima fase- di 10-15 saloni. Entro fine 2010 dovrebbe essere inoltre annunciato anche lo sbarco del brand in Russia, sul quale però ancora non circolano indiscrezioni indicative.

Saab 9-4X
Saab 9-4X
Saab 9-4X
Saab 9-4X

Tornando alla Cina, nel caso in cui la casa dovesse effettivamente decidere di avviare nel paese una produzione, tale scelta coinvolgerebbe solo la 9-3: 9-5 e 9-4X verrebbero più semplicemente importate. “Bisogna arrivare a vendere almeno 10.000 unità in Cina prima di pensare a produrre auto localmente”, ha affermato Victor Muller, presidente Saab.

La versione USA del nuovo SUV svedese sarà assemblata a partire da aprile, mentre il modello per gli altri mercati internazionali verrà prodotto solo da agosto. Sul conto di questo modello, Jonsson ha fatto un’osservazione importante, definendo improbabile l’adozione di un diesel.

“Pensate alla carriera commerciale di un’auto, circa 6 anni: prima di poter realmente offrire un motore diesel dobbiamo trovarlo, testarlo ed approvarlo. E sarebbero passati già due anni: rimarrebbe un periodo di commercializzazione troppo breve prima di rientrare dall’investimento, quindi al momento la ritengo una mossa improbabile”.

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →