Mitsubishi i-MiEV: prodotti 5000 esemplari dal lancio

La piccola Mitsubishi i-MiEV taglia il primo traguardo importante della sua carriera: l’elettrica giapponese, di fatto la prima auto a zero emissioni prodotta in grande serie, è stata fabbricata in 5000 esemplari dal momento del suo lancio. Le linee di montaggio della citycar Mitsu, madre della Peugeot iOn e della Citroën C-Zero, sono partite a


La piccola Mitsubishi i-MiEV taglia il primo traguardo importante della sua carriera: l’elettrica giapponese, di fatto la prima auto a zero emissioni prodotta in grande serie, è stata fabbricata in 5000 esemplari dal momento del suo lancio. Le linee di montaggio della citycar Mitsu, madre della Peugeot iOn e della Citroën C-Zero, sono partite a giugno 2009.

Da quel momento, e fino alla fine dello scorso ottobre, la gran parte della domanda è provenuta dal mercato nazionale, dove sono stati venduti oltre 3000 esemplari. Solo meno della metà della produzione dunque, ha varcato i confini del Giappone. Dallo scorso mese, nella fabbrica di Mizushima, è partita la produzione dei due modelli francesi e delle i-MiEV con guida a sinistra e presto la piccoletta sbarcherà anche negli USA, con alcune differenze rispetto al modello originario.

Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010
Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010
Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010
Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010

Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010
Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010
Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010
Mitsubishi i-Miev - Salone di Parigi 2010

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →