Porsche 918 Spyder: la maquette del modello di serie

Oggi Porsche ha annunciato un investimento di 150 milioni per finanziare l’ampliamento del suo centro di ricerca e sviluppo a Weissach, dove nasceranno in futuro una nuova galleria del vento, un nuovo centro design ed un centro di integrazione della componentistica elettronica. Tra le immagini con cui la casa tedesca ha accompagnato la nota stampa,


Oggi Porsche ha annunciato un investimento di 150 milioni per finanziare l’ampliamento del suo centro di ricerca e sviluppo a Weissach, dove nasceranno in futuro una nuova galleria del vento, un nuovo centro design ed un centro di integrazione della componentistica elettronica. Tra le immagini con cui la casa tedesca ha accompagnato la nota stampa, spicca una foto che ritrae la maquette in scala 1:3 della Porsche 918 Spyder di serie.

Le differenze di questo modellino -il cui effettivo grado di somiglianza con l’auto “vera” pare elevato- rispetto alla concept mostrata al Salone di Ginevra dello scorso marzo, risiedono in pochi particolari: i due sfoghi d’aria al lato del cofano anteriore sono più pronunciati, la sagoma della portierà è leggermente differente, e soprattutto i terminali di scarico -sempre in posizione laterale posteriore, alle spalle delle porte- sono solo due, uno per lato, invece dei quattro del prototipo. Sarà proprio così la 918 di produzione?

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →