LaFerrari premiata come Best Sports Car 2014

La stampa specializzata spagnola ha premiato la vettura di Maranello, come aveva già fatto con altri modelli nel passato

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:39:"LaFerrari diventa arte a Miami in video";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:2038:"

Mentre tra pochi giorni si aprirà il Salone di Ginevra 2014, dove la Ferrari presenterà la California T, arriva un premio per una delle regine dell’edizione 2013 dell’appuntamento elvetico: LaFerrari è stata insignita della nomina di Best Sports Car 2014 da parte della stampa automobilistica spagnola. Il premio è stato ricevuto nella prestigiosa cornice dello Stadio Bernabeu, a Madrid, e la vettura di Maranello è stata votata all’unanimità dalla giuria selezionata delle testate iberiche Autopista, Autómovil, Coche Actual e Autovia.

Prodotta in appena 499 esemplari e andata esaurita in pochi mesi, LaFerrari è stata premiata per aver attirato interesse di clienti e media di tutto il mondo, per essere la prima ibrida prodotta dalla casa italiana e per essere la Ferrari più potente di sempre mai prodotta. Non è il primo riconoscimento ricevuto dalla stampa spagnola per Maranello: sempre nell’ambito dello stesso evento, lo scorso anno ad essere premiate erano state la F12Berlinetta, scelta come Best Coupé, e la 458, nominata Best Cabrio.

Il V12 aspirato con sistema Hy-Kers è una delle caratteristiche principali e distintive della sportiva del Cavallino, abbinato al cambio a doppia frizione a sette rapporti: 800 cavalli di potenza dal propulsore termico, abbinato ai 120 kW dei due motori elettrici, per una potenza complessiva pari a 963 CV. LaFerrari ha prestazioni, come detto, di primo livello: da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi, velocità massima raggiunta superiore ai 350 chilometri orari. Inoltre, la vettura vanta tecnologie derivate dal mondo della Formula 1.

";i:2;s:1951:"

LaFerrari diventa arte a Miami in video


La scorsa settimana la Ferrari LaFerrari è stata esposta a Miami, dove si è svolta l’annuale mostra Art Basel Miami, con le automobili protagoniste. Infatti, l’ultimo piano del 1111 di Lincoln Road è stato trasformato in un parcheggio all’aperto ed una serie di automobili sono state trasformate in sculture da grandi artisti moderni e contemporanei del mondo. Tra queste c’era la vettura di Maranello e la casa italiana ha realizzato un nuovo video ufficiale proprio su questo evento, con questo modello in primo piano.

Presentata al Salone di Ginevra 2013, LaFerrari è stata una delle regine dell’appuntamento elvetico ed ha avuto subito un grande successo anche tra il pubblico. Ammirata dagli appassionati di motori ed andata a ruba tra i fortunati acquirenti, che hanno potuto permettersi di spendere oltre un milione di euro per aggiudicarsela. Proprio qualche giorno fa, infatti, l’amministratore delegato della casa italiana in Nord America ha annunciato che sono già stati esauriti i 499 esemplari unici, realizzati di questo modello.

LaFerrari è spinta dal motore V12 da 6.262 cc e 800 cavalli, a cui vanno aggiunti i 120 kW del propulsore elettrico, per garantire una potenza complessiva di ben 963 cavalli ed una coppia massima superiore ai 900 Nm. Abbinato al cambio a doppia frizione a sette rapporti, la vettura del Cavallino, la prima ibrida Ferrari della storia, accelera da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi, raggiungendo i 200 km/h da fermo in meno di 7 secondi, ed ha una velocità massima superiore ai 350 chilometri all’ora.

";}}

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: