Mini Countryman: con Stéphane Peterhansel rally per le strade del Marocco

Stéphane Peterhansel è uno fra i piloti di maggior fortuna e successo ad aver mai partecipato alla Dakar Rally. E' quindi il maestro adatto per scoprire come guidare una MINI Countryman su per le dune.

Domenica 5 gennaio scatterà l’edizione 2014 della corsa Dakar Rally. Uno fra i piloti di maggior esperienza presenti al via sarà Stéphane Peterhansel, vincitore in 11 occasioni, confermato nel team MINI e quindi al volante di un prototipo realizzato ad immagine e somiglianza della Countryman. Il pilota francese sta al momento lavorando sull’automobile con cui parteciperà alla gara. In questo filmato lo vediamo scalare le dune del deserto marocchino e destreggiarsi in prove d’abilità fra le strade di Erfoud (Marocco), ricalcando in maniera esplicita le imprese di un altro pilota sponsorizzato da Monster.

La vettura inglese adotta un motore a gasolio da 3 litri, biturbo, per cui viene dichiarata una potenza massima di 311 CV ed una coppia di ben 690 Nm. La trasmissione è affidata ad un comando Sadev a 6 rapporti, la frizione è AP di tipo racing, il differenziale proviene dalla trac e l’impianto frenante – anch’esso AP – veste cerchi in lega da 320 mm. L’auto pesa 1.900 chili. La Rally Dakar 2014 durerà 13 giorni e porterà i piloti ad attraversare Argentina, Bolivia e Cile. La partenza è fissata a Rosario e l’arrivo a Valparaiso, su un totale di 9.374 chilometri.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: