Riich M1 EV: la versione elettrica della dr1

Chery ha introdotto sul mercato la Riich M1 EV, prima auto elettrica di produzione cinese. La vettura è stata presentata come concept car al Salone di Shangai del 2009 e rappresenta la versione elettrica della dr1. La M1 EV è in vendita sul mercato interno a partire da 149.900 yuan, pari a circa 16.000 euro,


Chery ha introdotto sul mercato la Riich M1 EV, prima auto elettrica di produzione cinese. La vettura è stata presentata come concept car al Salone di Shangai del 2009 e rappresenta la versione elettrica della dr1. La M1 EV è in vendita sul mercato interno a partire da 149.900 yuan, pari a circa 16.000 euro, anche se la versione più efficiente costa 229.800 yuan, ovvero quasi 25.000 euro. Il Governo cinese ha stanziato gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche quantificati in 60.000 yuan, pari a circa 6.500 euro.

La Riich M1 elettrica è disponibile in cinque versioni, denominate EV1, EV2, EV3, EV4 e EV5. Quest’ultima è equipaggiata con il motore elettrico da 54 CV di potenza che permette di raggiungere una velocità massima di 120 km/h, mentre l’autonomia ammonta a 150 km. Le batterie della M1 EV necessitano di una ricarica della durata di 6-8 ore, anche se una ricarica rapida di 30 minuti rigenera circa l’80% delle batterie. La Riich M1 EV è completa anche dal punto di vista della dotazione di serie che comprende airbag, ABS e ESP. Per quanto riguarda la gemella italiana, DR non ha svelato alcun piano circa l’importazione della M1 EV in Italia come dr1 elettrica.

Via | ChinaCarTimes

Ultime notizie su Ibride/elettriche

Tutto su Ibride/elettriche →