Benetton B194: in vendita la monoposto con cui Schumacher vinse il primo titolo

La valutazione iniziale ammonta a 600.000 sterline, ma gli esperti ritengono possa anche sfiorare il milione. I tifosi di Michale Schumacher sono già in ebollizione.


I più facoltosi appassionati di Formula 1 avranno un’occasione ghiottissima per rendere ancora più ricca e significativa la propria collezione. Domenica 1 dicembre andrà infatti all’asta una fra le Benetton-Cosworth Ford B194 con cui Michael Schumacher si aggiudicò il primo titolo iridato in Formula 1, ovvero l’esemplare che raccolse quattro degli otto successi totali conquistati nella stagione 1994. L’incanto è organizzato dalla casa Bonhams. La B194 ha una base d’asta di 600.000 sterline (720.000 euro), ma gli esperti ritengono che possa raccogliere una quotazione superiore al milione di euro. Fu l’esemplare utilizzato durante il GP di San Marino, quello in cui si verificò il drammatico incidente ad Ayrton Senna.

La Benetton-Cosworth Ford B194 venne utilizzata nel campionato 1994 e partecipò ad un totale di 16 gran premi, raccogliendo quindi 8 successi, 6 pole position ed 8 giri veloci. Questi risultati portarono il team italo-inglese a conquistare la seconda posizione nella classifica costruttori, con 15 punti di ritardo sulle Williams di Damon Hill, Ayrton Senna, David Coulthard e Nigel Mansell. Adotta un motore otto cilindri a V, da 3.5 litri ed aspirato, che sviluppa una potenza massima superiore a 760 CV. Si abbina ad un cambio sequenziale a 6 marce. Fu progettata da Rory Byrne e Ross Brawn e nel corso della stagione venne guidata da Michael Schumacher, JJ Lehto, Jos Verstappen e Johnny Herbert.

Ultime notizie su Automobili Storiche

Tutto su Automobili Storiche →