Dodge Grand Caravan 2011

Dodge Caravan 2011

Rispetto al quasi omologo Grand Voyager cambiano frontale e dettagli, non certo i contenuti. Quindi Pentastar, tanti lustrini e nuovi inserti. Gli stilisti del gruppo Chrysler hanno terminato di “restaurare” anche il Dodge Grand Cavaran, imponente monovolume che verrà commercializzato negli Stati Uniti entro la fine dell’anno. Così come la versione con marchio Chrysler anche il nuovo Grand Caravan utilizza il motore V6 Pentastar, trait d’union che accomuna la pletora di modelli recentemente aggiornati. Il sei cilindri 3.6 è qui proposto nella sua variante da 287 CV e 352 Nm, meno assetato rispetto ai precedenti V6 benzina (3.3 da 200 CV e 3.8 da 233 CV) e comandato da una trasmissione automatica a sei rapporti.

Le novità principali sono comunque destinate al corpo vettura. I designer hanno modificato la mascherina anteriore (non è più presente l’Ariete stilizzato), aggiornato paraurti e gruppi ottici (i posteriori sono a LED) e abbassato l’assetto di 1.2 centimetri. Rinnovati anche gli interni, grazie all’utilizzo di plastiche morbide al tocco ed un quadro strumenti più raffinato, mentre debutta un sistema multimediale di nuova generazione con numerosi equipaggiamenti a favore della sicurezza attiva compreso il sensore per monitorare gli angoli ciechi. Quattro gli allestimenti: Express, Mainstreet, Crew ed il più sportivo R/T (dalla primavera 2011).

Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011

Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011
Dodge Caravan 2011

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: