Chery: i modelli ibridi potrebbero montare un Wankel

chery_qq3

La cinese Chery starebbe lavorando a futuri modelli ibridi in cui il motore termico sarà un rotativo Wankel: oltre a General Motors, che -in gran segreto- sta lavorando all'erede della Volt sperimentando fra le altre proprio la strada del Wankel, anche l'industria cinese potrebbe puntare sulla sempre originale soluzione del rotativo.

I vantaggi di questo tipo di propulsore termico sono quelli da sempre noti: pesi e ingombri significativamente inferiori rispetto a quelli di un tradizionale motore con pistoni a moto rettilineo alternato. Le ibride-Wankel firmate Chery sarebbero per la precisione delle EREV, vale a dire modelli in cui il motore termico non fornisce trazione alle ruote ma si limita a funzionare da range extender, ricaricando cioè le batterie che alimentano il motore elettrico di trazione.

Il Wankel su cui starebbero lavorando i cinesi sembra essere un 800 cc. E a quanto pare, il lavoro di sviluppo sarebbe già a buon punto: Chery pare aver già allestito dei muletti su base QQ3 (la sosia della vecchia Matiz, per capirci...) sui quali sta svolgendo i collaudi su strada dell'inedito gruppo powertrain. Nemmeno a dirlo, di conferme ufficiali per ora neanche l'ombra...

Via | es.autoblog

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: