BMW e Saab potrebbero condividere la piattaforma a trazione anteriore

Dopo il raggiungimento dell’accordo sulla condivisione dei motori, BMW e Saab tornano a far parlare di se: potrebbero infatti condividere la nuova piattaforma a trazione anteriore. Saab è interessata ad attingere alla “banca degli organi” della casa tedesca, mentre a Monaco sono alla ricerca di un partner con cui dividere i costi progettuali del nuovo pianale destinato a Mini e alla city-car da contrapporre all’Audi A1. Saab userebbe invece tale piattaforma per la costruzione della “9-2”. Con quest'ultima il brand svedese vorrebbe tornare nel Motorsport: la vettura potrebbe infatti partecipare al campionato WRC.

Via | WCF

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: