Le conseguenze di un colpo di sonno

In Italia il 12% degli incidenti stradali mortali è causato da un colpo di sonno. Problema spesso sottovalutato e di cui gli automobilisti non valutano la reale gravità, come dimostra questo filmato.


Giusto ieri vi abbiamo dimostrato quanto possa rivelarsi pericoloso sorpassare sulla destra. Non meno azzardato è guidare in condizioni di scarsa lucidità, come al sopraggiungere di un colpo di sonno. Basti sapere che questo disturbo colpisce il 20% degli automobilisti italiani, provocando il 12% degli incidenti stradali mortali. Di più: gli incidenti causati da colpi di sonno hanno un costo sociale per il nostro paese di circa 850 milioni di euro l’anno. Cifre allarmanti, a testimonianza di un pericolo che viene spesso sottovalutato: sono infatti pochi gli automobilisti con la lucidità necessaria per accorgersi del pericolo e concedersi una breve pausa.

In tal maniera non si è ad esempio comportato un automobilista sudcoreano. Il drammatico video fornisce infatti la cronaca dell’incidente. La Kia Optima si dirige pian piano oltre la corsia di marcia, fino ad urtare una barriera in cemento. L’auto rimbalza, ritrova per qualche attimo la retta via e svolta poi in maniera brusca verso sinistra, travolgendo la vettura di un malcapitato e sbattendo contro lo spartitraffico. Le due automobili si attorcigliano in una piroetta e restano poi a smaltire le conseguenze dell’impatto.

Ultime notizie su Sicurezza

Sicurezza

Tutto su Sicurezza →