Ferrari 458 Speciale: a Sepang in Video

La Ferrari 458 Speciale si mostra in un nuovo video di presentazione realizzato durante i Ferrari Racing Days di Sepang: ecco il filmato.

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:55:"Ferrari 458 Speciale: il debutto in Formula 1 negli USA";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:1953:"

Un giorno Speciale per i Ferrari Racing Days di Sepang, in Malesia, dove ha debuttato la nuova Ferrari 458 Speciale, ultima di una serie di supersportive derivate dalle supercar otto cilindri di Maranello. Dopo la presentazione ufficiale durante lo scorso Salone di Francoforte, Ferrari ha portato in giro per il Mondo la nuova Ferrari 458 Speciale, presentandola anche in Malesia, in occasione delle giornate dedicate alle vetture del Cavallino sul circuito di Sepang.

La nuova Ferrari 458 Speciale è l'erede della Ferrari 430 Scuderia e deriva direttamente dalla Ferrari 458 Italia. Numerose migliorie l'hanno portata su un nuovo piano prestazionale, facendola imporre come più potente otto cilindri mai costruita a Maranello. Il 4.497 centimetri cubi del Cavallino è infatti in grado di erogare ben 605 cavalli a 9.000 giri al minuto grazie anche alla sovralimentazione dinamica, ed una coppia massima di 540 Nm a 6.000 giri al minuto. La potenza specifica di 135 cavalli per litro abbinata ad un peso di soli 1.290 chilogrammi, ottenuto grazie all'impiego di numerosi particolari in fibra di carbonio ed altre soluzioni che incrementano la leggerezza, ha permesso alla Ferrari 458 Speciale di raggiungere delle prestazioni elevatissime.

Si parla infatti di una velocità massima di 325 chilometri orari, con un'accelerazione da 0 a 100 chilometri all'ora coperta in tre secondi netti. Bastano 9.1 secondi per raggiungere, da fermi, i 200 chilometri orari, con la Ferrari 458 Speciale che riesce a completare un giro della pista di Fiorano in 1 minuto, 23 secondi e 5 decimi, solo mezzo secondo in più rispetto alla potentissima Ferrari F12 Berlinetta che dalla sua parte ha però un dodici cilindri da 740 cavalli.

";i:2;s:2426:"

Ferrari 458 Speciale: il debutto in Formula 1 negli USA

La Ferrari 458 Speciale ha debuttato negli Stati Uniti d'America in occasione del GP degli USA di F1: ecco il video e tutti i dettagli della sportiva.

La Ferrari 458 Speciale non poteva che debuttare in maniera speciale oltreoceano. Gli uomini del Cavallino Rampante hanno infatti deciso di presentare l'ultima nata di Maranello durante un evento particolare in concomitanza con il GP degli Usa di Formula 1, dove le monoposto Ferrari non hanno di certo brillato, al contrario della nuova Ferrari 458 Speciale. Presentata, come ormai tradizione, al Salone di Francoforte, la nuova Ferrari 458 Speciale è la otto cilindri del Cavallino più performante mai prodotta per un utilizzo stradale, come ci spiega Claudio Nobis nella nostra prova su strada della nuova sportiva di Maranello.

Il suo 4.5 litri è infatti in grado di sviluppare la potenza record di 605 cavalli a 9.000 giri con una coppia di 540 Nm a 6.000, entrando di diritto nella storia dell'automobilismo come V8 aspirato più potente mai messo in commercio. Grazie a queste straordinarie performance, le prestazioni dinamiche non possono che essere da prima della classe, con la Ferrari 458 Speciale che riesce a bruciare lo scatto da 0 a 100 chilometri orari in tre secondi netti, arrivando a 200 all'ora in soli 9.1 secondi.

Dinamica raffinata, velocità massima superiore ai 325 chilometri orari ed aerodinamica attiva studiata in galleria del vento, hanno permesso ai collaudatori di Maranello di completare un giro di Fiorano con la nuova Ferrari 458 Speciale in 1 minuto, 23 secondi e 5 decimi, un tempo superiore solo di mezzo secondo rispetto alla Ferrari F12berlinetta, che dalla sua ha però ben oltre 700 cavalli di potenza. La Ferrari aerodinamicamente più efficiente della storia è anche un esempio di leggerezza, con i suoi 1.290 chilogrammi che portano il rapporto peso potenza a 2.13 chilogrammi per cavallo.

";}}

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: