Mini: il restauro di una MkI del 1959

E' stata ritrovata qualche mese fa una Mini Mk1 del 1959. L'azienda inglese ha scelto di restaurarla, affidandola alla stessa azienda che prenderà in consegna la produzione olandese della nuova serie.

Mini documenta il restauro di una Mk1

L’azienda olandese J.J. Molenaar’s Car Companies non è certo fra le più note nel panorama automobilistico mondiale. Eppure la società con sede ad Amersfoort fornì un contributo primario nell'ampliare i confini della Mini di prima generazione: ne curò la produzione fra il 1959 ed il 1966, arco di tempo nel quale realizzò di più di 4.000 esemplari. Uno di questi è stato utilizzato per una romantica iniziativa pubblicitaria. Mini si è incaricata del suo completo restauro, lungo circa 6 mesi ed organizzato presso lo stabilimento VDL Nedcar di Born. La scelta di tale impianto non si è rivelata casuale: proprio la VDL Nedcar ospiterà la produzione della nuova Mini, ovvero l’unica automobile prodotta in serie nel paese dei papaveri.

L’esemplare ha numero di produzione 983 ed è stato ritrovato l’anno scorso in un vecchio fienile a Groningen. È uno dei 30 esemplari risalenti al 1959. Il motore quattro cilindri da 34 CV e la trasmissione hanno beneficiato di una revisione totale, alcune parti della carrozzeria e dei pannelli porta sono stati ricostruiti a mano ed è stata infine ripristinata la colorazione originale Farina Grey, mentre alcuni componenti sono stati recuperati grazie ai suggerimenti degli iscritti alla comunità Mini. Il processo di restauro è stato completamente documentato sulla pagina Facebook dedicata all'iniziativa. La vettura resterà esposta all’ingresso dello stabilimento.

  • shares
  • Mail