Negli Stati Uniti un automobilista su quattro naviga su internet mentre è al volante

Gli smartphone rappresentano un serio pericolo per la sicurezza degli automobilisti, tant’è che la maggior parte di loro telefona, manda messaggi o naviga su internet quand’è al volante.

Una ricerca effettuata dall’istituto State Farm dimostra come il 24% del campione intervistato navighi su internet quand’è al volante. E’ il dato più allarmante espresso dall’Annual State Farm Distracted Driving Survey, ricerca condotta fra 1.014 automobilisti d’oltreoceano e destinata a valutarne comportamenti ed abitudini. La percentuale è risultata in crescita dal 13% rilevato nel 2009. Aumenta anche il numero di giovani (con età compresa fra 18 e 29 anni) che parlano al telefono: nel 2011 erano il 68%, mentre nel 2013 sono cresciuti fino al 76%.

Si dilata anche la percentuale di giovani che inviano messaggi di testo (dal 61% al 70%), mentre il 91% dell’intero campione intervistato è favorevole ad introdurre provvedimenti o ad inasprire le leggi che inducano gli automobilisti a mantenere comportamenti più consoni. Gli autori della ricerca hanno infine riscontrato un differente andamento nelle persone di età superiore a 30 anni: il 61% di loro ha ammesso nel 2011 di parlare regolarmente al telefono durante la guida, mentre nel 2013 la percentuale è scesa al 55%.

Ultime notizie su Sicurezza

Sicurezza

Tutto su Sicurezza →