Una Ferrari F430 Spider nei vicoli medievali. Ci passerà?

I vicoli medievali non sono il territorio ideale dove sfoggiare la propria Ferrari e questo video lo dimostra

La cittadina greca di Zagori regala un bel panorama e tanti siti storici, ma non è certo un luogo dove ci si attende di trovare una Ferrari F430 Spider. I vicoli medievali sono strettissimi, con una larghezza inferiore ai due metri, senza contare alcune zone in cui le pietre sono sporgenti e, dunque, restringono ancora maggiormente la sede stradale. La vettura di Maranello è larga 1923 mm, lo spazio per effettuare la manovra è davvero ristretto, pochissimi centimetri se non addirittura millimetri negli spazi più stretti.

Ma il nostro ‘eroe’ ferrarista non si arrende e, con il pensiero, “ma tanto ci passo facile” non si preoccupa e si avventura su questi vicoli, con la sua rossa. L’idea non è particolarmente geniale, visto che riesce a completare il vicolo solamente con l’aiuto di altre persone, impiegando 20 minuti per non percorrere più di 100 metri, ovviamente con una frizione che ‘urla’ per il dolore ed il retro della vettura fumante. La propria Ferrari è meglio sfoggiarla in pista o su una normale strada e autostrada, i vicoli medievali sono da lasciare ad altre vetture.

Tornando sulla F430 Spider, la vettura è ormai fuori produzione ed era stata lanciata nel 2005 al Salone di Ginevra. Disegnata da Pininfarina, ha un sistema elettrico di apertura e chiusura del tetto è completamente automatico ed il ripiegamento della capote, a completa scomparsa. E’ spinta dal motore V8 di 4308 cm3 e 490 cavalli di potenza, per prestazioni di assoluto livello: accelerazione 0-100 km/h in 4.1 secondi e velocità massima pari a 310 km/h. Non proprio quello che ha potuto raggiungere il protagonista del video sui vicoli di Zagori.

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →