Great Wall: volano ricavi ed utili

Il crescente successo dei SUV aiuta Great Wall a vivere un 2013 da record: nei primi nove mesi il fatturato è cresciuto del 38% e l’utile ammonta a 750 milioni di euro!

Great Wall ha chiuso il terzo trimestre del 2013 in utile di 6.2 miliardi di yuan, cifra equivalente a 760 milioni di euro. Nello stesso periodo l’azienda cinese ha inoltre riportato ricavi per l’equivalente di 5 miliardi di euro, cifra superiore del 38% rispetto ai primi tre trimestri del 2012. Il merito di simili prestazioni finanziarie va attribuito al successo raccolto dai nuovi SUV. Basti sapere che nel solo mese di settembre Great Wall ha venduto 38.345 vetture a ruote alte, il 30% in più rispetto a dodici mesi orsono. Minimo invece l’aumento di berline e pick-up: le prime (17.502 unità) hanno guadagnato il 2%, i secondi (10.232 unità) il 4%.

Great Wall ha chiuso il mese di settembre vendendo 66.079 automobili, il 17% in più rispetto a dodici mesi orsono. Ancora: da gennaio a settembre 555.187 automobilisti hanno scelto una Great Wall (+28%), 298.564 si sono indirizzati verso un SUV (+57%) e 158.871 hanno invece optato per una berlina (+10%), mentre i 97.770 acquirenti di un pick up sono rimasti pressoché invariati. Fra le vetture di maggior successo c’è ad esempio la Great Wall H6. Questo SUV è stato introdotto nel 2011, misura 4.64 metri in lunghezza e viene proposto con la sola trazione anteriore, in abbinamento ad un 2.0 benzina aspirato (133 CV) e turbo (150 CV). Il suo listino prezzi parte dall’equivalente di 11.750 euro.

Ultime notizie su Automobili Cinesi

Tutto su Automobili Cinesi →