Ferrari, risultati trimestrali positivi: +10% per la gestione ordinaria

Ferrari 599 GTO

Il cda Ferrari si è riunito ieri per esaminare i risultati del secondo trimestre 2010. Il Cavallino ha annunciato ricavi per 488 milioni di euro (+8,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), una crescita sostenuta sostanzialmente da tre modelli: California, 458 Italia e 599 GTO, oltre che dalle nuove possibilità del già ricco programma di personalizzazione.

Il successo dei modelli in questione, ha fruttato un leggero incremento delle consegne globali, salite a quota 1615 unità, il +2,6% rispetto al periodo aprile-giugno 2009. In conseguenza dei buoni risultati commerciali, Ferrari ha potuto annunciare un utile della gestione ordinaria pari a 77 milioni, un +10% rispetto al secondo trimestre dell'anno scorso.

Nell'arco dei primi sei mesi i ricavi sono stati di 903 milioni (891 lo scorso anno), le vetture consegnate 3200 (+2%), ma l'utile della gestione ordinaria nel semestre è risultato comunque inferiore a quello dell'anno scorso (116 milioni contro 124) a causa del mix di vendite meno favorevole soprattutto nei primi tre mesi dell'anno. Sempre su base semestrale, va segnalato un flusso di cassa estremamente positivo (124 milioni).

Ferrari 599 GTO
Ferrari 599 GTO
Ferrari 599 GTO
Ferrari 599 GTO

Relativamente ai mercati, arrivano i primi importanti segnali di ripresa dagli USA, dove le vendite sono cresciute addirittura del +10% su base annua. Niente a che vedere con la Cina comunque: il gigante asiatico è cresciuto del 20% circa e si prevedono aumenti ancora superiori in futuro...

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: