BMW-Daimler: accordo per l’intelaiatura dei nuovi sedili

Il portavoce BMW Frank Wienstroth lo ha ammesso senza alcun timore: “Siamo alla ricerca di joint-venture intelligenti e vantaggiose”. Fin tanto da trattare con il più acerrimo nemico. Le dirigenze di BMW AG e Daimler AG hanno infatti stipulato un accordo per la condivisione delle intelaiature interne dei sedili, che porterà ad un risparmio stimato


Il portavoce BMW Frank Wienstroth lo ha ammesso senza alcun timore: “Siamo alla ricerca di joint-venture intelligenti e vantaggiose”. Fin tanto da trattare con il più acerrimo nemico. Le dirigenze di BMW AG e Daimler AG hanno infatti stipulato un accordo per la condivisione delle intelaiature interne dei sedili, che porterà ad un risparmio stimato in 150/200 milioni di euro annui qualora la standardizzazione sia estesa a tutte le vetture delle rispettive gamme. Il processo di fattura e rivestimento delle poltrone resterà invece separato e peculiare.

Questa inattesa sintonia d’intenti porterà i due marchi tedeschi a risparmiare oltre quattro miliardi di euro entro il 2012 grazie all0 sviluppo ed all’utilizzo congiunto di accessori quali i condizionatori o i motorini degli alzacristalli.

Via | Business Week

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →