Volkswagen Caddy restyling

Volkswagen Caddy restyling

Ultimo modello della stirpe Volkswagen ad abbracciare il nuovo corso stilistico, tutto geometria e rigore, la Caddy restyling si presenta con una inedita gamma motori (i consumi scendono fino al 21%) ed interni ridisegnati, in aggiunta ad alcune piccole migliorie riguardanti la dotazione di serie. La principale virtù della multispazio tedesca non viene tuttavia intaccata: il volume di carico massimo varia dai 3.300 litri della Caddy cinque porte ai quasi 3.900 della Caddy Maxi, e può essere sfruttato nella sua interezza asportando (per la prima volta) il divanetto posteriore. Volkswagen è intervenuta modificando volante, quadro strumenti ed i rivestimenti dell’abitacolo (più raffinati), cui si aggiungono le luci diurne, i nuovi gruppi ottici posteriori ed un ESP ritarato.

La Volkswagen Caddy restyling può essere ordinata scegliendo fra sette propulsori. Si parte con i benzina 1.2 TSI da 85 e 105 CV, passando per la 2.0 EcoFuel aspirata (109 CV) con alimentazione a metano, fino alle versioni diesel TDI equipaggiate con il 1.6 (75 o 105 CV) od il più vigoroso 2.0 (110 o 140 CV). Non manca la versione BlueMotion, caratterizzata dal sistema per il recupero dell’energia in frenata e dallo Start&Stop e disponibile per le due 1.6 TDI. Disponibile anche il cambio DSG a sei o sette rapporti per le diesel da 105 o 140 CV.

Volkswagen Caddy restyling
Volkswagen Caddy restyling
Volkswagen Caddy restyling
Volkswagen Caddy restyling

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: