Mini: un nuovo modello basso di gamma al salone di Ginevra 2011

La piattaforma tutt’avanti della Mini attuale verrà impiegata dal marchio inglese per una vettura d’accesso, compatta ed economica, destinata a debuttare in forma di prototipo durante il prossimo salone di Ginevra (marzo 2011). La dirigenza anglo-tedesca non ha ancora deliberato la versione definitiva in attesa di valutare l’effettivo riscontro di pubblico. Secondo quanto riporta Auto


La piattaforma tutt’avanti della Mini attuale verrà impiegata dal marchio inglese per una vettura d’accesso, compatta ed economica, destinata a debuttare in forma di prototipo durante il prossimo salone di Ginevra (marzo 2011). La dirigenza anglo-tedesca non ha ancora deliberato la versione definitiva in attesa di valutare l’effettivo riscontro di pubblico. Secondo quanto riporta Auto Week, la nuova utilitaria rappresenterà un fondamentale tassello nel programma di mobilità alternativa MegaCity sviluppato da BMW, grazie all’utilizzo di un motore termico a tre cilindri in aggiunta ad un (non ancora confermato) propulsore elettrico.

La già ribattezzata Mini Minor sarà lunga 3,70 metri, valore sufficiente per garantire un’abitabilità più che soddisfacente ai due passeggeri previsti, mentre il design curato da Adrian Von Hooydonk (responsabile dello stile per l’intero gruppo BMW) anticiperà la cifra stilistica che verrà poi utilizzata dalla Mini III.

Via | Auto Week (Ringraziamo il nostro lettore “corvettec6r” per la segnalazione)

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →