Mercato europeo dell'auto: a giugno - 6,9%

Mercato europeo dell'auto giugno 2010

Nello scorso mese di giugno, il mercato europeo dell’auto ha accusato una flessione di 6,9 punti percentuali (1.341.092 vetture) rispetto a giugno 2009, quando le nuove auto immatricolare furono 1.440.475. Questo nuovo tonfo ha di fatto azzerato (+0,2%, a maggio era dell’1,9%) il surplus nel cumulativo rispetto al primo semestre del 2009, mentre il paragone con i primi sei mesi del 2008 è negativo di 10,3 punti percentuali. Italia (-19,1%) e Germania (-32,3%) non riescono ad arginare un’emorragia ormai endemica, tamponata in minima parte dalle ottime performance registrate in Spagna (+25,6%) e Regno Unito (+10,8%).

Il gruppo Fiat guida la classifica dei delusi perdendo il 20,8%, seguito da Ford (-15,9%), Toyota (-14,8%) e Volkswagen (-8,9%), mentre PSA perde meno del mercato (-5,6%) e General Motors resta stazionaria (-0,3%). Renault ringrazia Dacia (+6,9%) e guadagna il 3,4%, anche se il vero exploit è messo a segno dal partner Nissan (+27%).

Mercato europeo dell'auto giugno 2010
Mercato europeo dell'auto giugno 2010

  • shares
  • Mail
51 commenti Aggiorna
Ordina: