Fiat 500: inizia lo sviluppo della versione ibrida

Fiat sta per avviare lo sviluppo della 500 ibrida, basata sulla meccanica della nuovissima TwinAir, appena presentata e dotata del due cilindri da 900 cc, motore che sarà disponibile nelle varianti aspirato e turbo e anche con l’alimentazione a metano. Secondo le anticipazioni, grazie al piccolo motorino elettrico (la cui introduzione era stata già prevista

Fiat sta per avviare lo sviluppo della 500 ibrida, basata sulla meccanica della nuovissima TwinAir, appena presentata e dotata del due cilindri da 900 cc, motore che sarà disponibile nelle varianti aspirato e turbo e anche con l’alimentazione a metano.

Secondo le anticipazioni, grazie al piccolo motorino elettrico (la cui introduzione era stata già prevista in fase di progetto) il frullino bicilindrico potrebbe arrivare a consumare solo 2,8 l/100 km di benzina e ad emettere circa 70 g/km di CO2.

Ad affiancare il TwinAir ibrido ci sarà il nuovo cambio a doppia frizione Fiat. Il motore elettrico sarà sistemato tra propulsore termico e cambio ed erogherà 8 CV, aiutando il due cilindri nelle fasi di accelerazione da fermo, quando l’elettrico stesso dispone già della sua coppia massima.

Fiat 500 e 500C TwinAir
Fiat 500 e 500C TwinAir
Fiat 500 e 500C TwinAir
Fiat 500 e 500C TwinAir

Grazie alla compattezza del TwinAir, le batterie potranno essere sistemato proprio nel vano motore. Un paio di note, per finire: la 500 ibrida dovrebbe essere venduta anche negli Stati Uniti ed il TwinAir verrà presto utilizzato anche da un altro marchio del gruppo, Lancia, che lo impiegherà sulla prossima Ypsilon.

Non è ancora certo invece se Fiat fornirà o meno il suo piccolo due cilindri a Ford per la Ka, la sorella della 500 e della Panda che viene prodotta nella fabbrica polacca di Tychy accanto alle due piccole italiane.

Via | AutoExpress

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →