BMW X5 restyling: la nostra prova su strada

Prova su strada BMW X5 restyling

La BMW X5 è stata aggiornata recentemente con un restyling di metà carriera che ha interessato più l'aspetto tecnico che l'estetica. Inoltre, la rinnovata SAV della Casa bavarese è stata oggetto anche di una nostra prova su strada. In quest'occasione abbiamo osservato dal vivo - e più da vicino - gli affinamenti a cui è stata sottoposta la linea della vettura, mentre il test drive ha permesso di provare le novità meccaniche della X5 restyling, come le nuove motorizzazioni biturbo benzina e diesel, nonché l'innovativo cambio sequenziale ZF a otto rapporti.

La gamma della BMW X5 Model Year 2010 è composta da quattro motorizzazioni: la xDrive35i con il 3.0i TwinPower Turbo da 306 CV che sostituisce la precedente xDrive30i; la xDrive50i con il 4.4i V8 TwinPower Turbo da 407 CV che surclassa l'aspirata versione xDrive48i; la xDrive30d con potenza incrementata a 245 CV e l'inedita xDrive40d con il 3.0d TwinPower Turbo da 306 CV in sostituzione della xDrive35d. Le versioni che abbiamo provato per voi sono quelle a benzina e diesel più potenti e, anche, più performanti.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Prima di analizzare l'aspetto tecnico e dinamico della rinnovata BMW X5, sottolineamo le doti principali della vettura, a partire dal posto di guida. Il sedile e il volante regolabili elettricamente permettono al conducente di trovare la posizione ideale, anche se la sensazione di guidare in maniera rialzata persiste ugualmente. Questo potrebbe essere un neo per i più esigenti o per coloro che amano la posizione da guida sportiva, ma i difetti della X5 quando si sta dietro al volante sono altri, come il sistema di bordo iDrive che porta a distogliere lo sguardo dalla strada e la strumentazione non all'altezza del prezzo di listino. Infatti, le informazioni del computer di bordo sono quasi illeggibili, soprattutto nelle giornate di sole.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

A queste mancanze subentrano altri pregi: la climatizzazione è molto efficiente e ognuno dei passeggeri può regolare la temperatura a proprio piacimento; inoltre, la visibilità non è pregiudicata dagli ingombri della vettura e le manovre da fermo non sono mai un problema. Infatti, i grandi specchi retrovisori esterni potrebbero rendere inutile l'aggiunta della telecamera posteriore. Tuttavia, i sensori di parcheggio rendono facile la vita a chi non va molto d'accordo con i parcheggi. Come detto, la lista degli optional in questo senso è vasta.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Tutto sommato, la BMW X5 si conferma una grande stradista e un'auto di lusso. La grande abitabilità la rende una vettura ideale per i viaggi e la zona posteriore è abbondante anche con i sedili anteriori "tutti indietro" e per le persone di alta statura. Il bagagliaio, invece, ha una buona capacità e il portellone è ad azionamento automatico. Il sistema della doppia porta è molto utile, ma la parte inferiore che si apre controvento è ad azionamento manuale e ciò stona con il resto della vettura, ricca di congegni elettronici.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

La X5 è definibile come una SUV di lusso solo dando un'occhiata alle finiture degli interni. La plancia è composta da materiali ben assemblati e gli interni in pelle hanno ricuciture perfette. La dotazione di serie è completa, ma per equipaggiare la propria vettura come i due esemplari in prova bisogna metter mano al portafoglio. Gli interni della BMW X5 restyling sono molto eleganti, ma avremmo preferito maggior attenzione ai particolari, a partire dalla radica che oramai ha superfici limitate.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Su strada, la BMW X5 conferma le sue doti da vera stradista, come abbiamo anticipato poc'anzi. Il confort è una delle migliori qualità di questa vettura. Anzi, fin troppo, perché per metter via la sensazione di esser a bordo di un'aereo, abbiamo dovuto azionare il tasto "Sport" - posizionato sul tunnel centrale - per ritornare a sentire la strada sotto il sedere. Inoltre, a bordo della X5 sembra di essere rinchiusi in uno "studio di registrazione", in quanto l'isolamento con l'esterno è a dir poco perfetto.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Per quanto riguarda le due motorizzazioni oggetto della nostra prova, i due propulsori hanno un'anima diversa e un modo differente di esprimere il proprio potenziale. Il motore 3.0d TwinPower Turbo a 6 cilindri da 306 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima è presente a tutti i regimi e si adatta al tipo di andatura che imposta il conducente. Però, in accelerazione si avverte un leggero "turbo lag" e a ritmi sostenuti dimostra un pò di nervosismo, accompagnato da un rollio in curva che è tenuto a bada dalla massa superiore alle 2 tonnellate. Inoltre, lo sterzo è abbastanza leggero e molto preciso, qualità che permettono di viaggiare in tutta tranquillità.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Invece, il motore 4.4i V8 TwinPower Turbo da 407 CV di potenza e 600 Nm di coppia massima trasmette emozioni e sensazioni uniche, nonostante spinga una SUV e non una tipica berlina BMW a trazione posteriore. L'alto valore di coppia non fa rimpiangere il propulsore diesel nelle fasi di accelerazione e ripresa. Anzi, si dimostra più fluido nel prendere velocità e il rollio è inesistente. Come detto, la BMW X5 xDrive50i può essere considerata una vera e propria auto sportiva, grazie anche alla disposizione 40/60 della trazione integrale.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Particolare attenzione è stata riservata al nuovo cambio sequenziale a 8 rapporti, prodotto da ZF. La prova su strada ha permesso di constatare nella pratica le caratteristiche sottolineate dai tecnici della Casa bavarese, ovvero cambiate veloci e quasi totale assenza del tipico slittamento della frizione, percepito solo in parte sulla X5 xDrive40d. Questo ribadisce che la versione a benzina ci ha stupiti fortemente. Ma, osservando i prezzi di listino e i dati sui consumi, è facile capire perché il 95% degli acquirenti della BMW X5 predilige le versioni a gasolio.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

Nonostante i 240 km/h di velocità massima e i 5,5 secondi nel passare da 0 a 100, la versione xDrive50i costa 83.500 euro e consuma 12,5 litri di benzina per percorrere 100 km, contro i "soli" 7,5 litri per 100 km sufficienti per la versione xDrive40d Futura che, invece, costa 71.400 euro. La differenza di quasi 12.000 euro potrebbe essere utilizzati per rendere "full optional" la BMW X5, soprattutto con dispositivi importanti per la sicurezza compresi nella voce "Connected Drive", come l'Active Cruise Control con Stop&Go, il Lane Departure Warning, lo Speed Limit Info, il Top View etc.

Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling
Prova su strada BMW X5 restyling

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: