Ford aggiorna la Fusion

Ford Fusion

Secondo Ford, la Fusion ha definito un nuovo segmento, denominato curiosamente "B-Mav" (multi activity vehicle); oggi, dopo il lancio avvenuto al salone di Ginevra 2002 e con 60.000 unità prodotte, ne viene ufficialmente annunciata la versione ristilizzata. Innanzi tutto sono disponibili nuovi colori (grigio mare, il verde apple, il viola, il rosso tango e il giallo sublime), che possono essere coordinati alle tinte della ridisegnata plancia, realizzata con la tecnica del soffice "getto sagomato". All'esterno sono stati modificati i gruppi ottici, anteriori e posteriori, i paraurti e le modanature laterali, la mascherina frontale.

Dal punto di vista tecnologico, c'è un nuovo computer di bordo, che, oltre alle classiche indicazioni dei dati di percorso, controlla ad esempio l'accensione delle luci d'emergenza in caso di frenata brusca (per la verità, non una novità assoluta); l'impianto audio è nuovo e prevede la connessione mp3, e sono disponibili a richiesta altre funzionalità, come fari e tergi automatici o specchietti elettrici. C'è anche il "Voice Control interattivo", che permette di comandare vocalmente l'impianto radio CD, il climatizzatore ed il sistema Bluetooth. I motori saranno il 1.4 da 80CV e 1.6 da 100CV (benzina), oltre ai diesel 1.4 TDCi da 68CV e 1.6 TDCi da 90CV. Stando alle indicazioni di Ford, il prezzo della nuova Fusion rimmarrà allineato a quello della precedente.

Ford Fusion

Ford Fusion

Ford Fusion

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: