Audi: le immatricolazioni in Cina crescono del 64%

Audi China

Con 21.436 vetture consegnate nel solo mese di giugno, Audi ha chiuso il semestre di maggior successo fin dal suo debutto in Cina (datato 1978) immatricolando 109.887 auto, in aumento del 64% rispetto al medesimo periodo del 2009. Mantenendo questi ritmi, il costruttore dei quattro anelli potrebbe oltrepassare per la prima volta quota 200.000 vetture nel corso dell’anno, stabilendo così il “traguardo storico” invocato dal responsabile vendite Peter Schwarzenbauer. Nel mese di giugno Audi ha inoltre superato per la prima volta il muro delle 20.000 vetture. Gran parte del successo va attribuito alla A4L, che conquista 26.622 (+95%) automobilisti, in aggiunta al +28% registrato dalla A6L.

  • shares
  • Mail
69 commenti Aggiorna
Ordina: