Mercedes 280SL: il restauro di Overdrive

Overdrive ha completato il restauro di una Mercedes 280SL del 1971, resa più attuale e contemporanea grazie all'adozione di nuovi elementi tecnici e stilistici. Stesso approcio adottato per una Jaguar XJ200...

Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL

Il preparatore bulgaro Overdrive è uno fra i pochi ad aver sempre dimostrato equilibrio e buon gusto, merce rara fra le aziende che si occupano di personalizzazioni. Overdrive si era già guadagnato una propria credibilità restaurando interamente una Jaguar XJ220, che il proprietario volle rendere più moderna ed accattivante. I tecnici riuscirono però a non renderla caricaturale, eccessiva, mantenendo invariate l’eleganza ed il fascino della vettura originaria. L’ultimo restauro è ancora più meritevole. Ne ha beneficiato una Mercedes 280 SL del 1971, resa attuale e contemporanea senza alcuna rinuncia in termini di heritage.

Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL

Gran parte del merito va alla notevole colorazione bordeaux, indicatissima per mettere in ulteriore risalto le cromature. I tecnici hanno poi riservato ampie attenzioni all’abitacolo. I rivestimenti sono così in pelle bianca, mentre il legno è stato lavorato a mano (per restituirgli un effetto vintage) e l’impianto audio prevede anche il lettore CD/MP3. Tutto nuovo anche il paravento. Overdrive è poi intervenuta per aggiornare la trasmissione, il sistema frenante e l’impianto di raffreddamento del motore. Modifiche d’impronta simile furono dedicate anche alla vettura inglese.

Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL

In questo caso la vernice produce un gioco fra il grigio, il marrone e l’oro, l’impianto di scarico è Akrapovic ed i fanali a LED anteriori sono realizzati a meno, mentre i gruppi ottici posteriori sono ereditati da una Ferrari 599 GTB. I cerchi in lega provengono da ADV.1 e vantano misure differenti fra anteriore (19 pollici) e posteriore (20 pollici). Nell’abitacolo trovano posto finiture in carbonio, rivestimenti in pelle ed Alcantara ed anche un computer McIntosh.

Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL
Overdrive ed il suo fanstatico restauro di una Mercedes 280SL

  • shares
  • Mail