Trabant RS: l'utilitaria da 220 cavalli in video

Una Trabant monta il motore della Fiat Coupé Turbo diventando la Trabant RS, l'utilitaria della Germania dell'Est da 220 cavalli.

I paesi dell'Est Europa hanno sempre realizzato vetture davvero molto particolari, sia per quanto riguarda le auto di produzione, sia dal punto di vista della personalizzazione. In questo caso un esemplare di Trabant è stato totalmente modificato nell'estetetica e nella meccanica diventando la Trabant RS. Il tuner bulgaro Kokonja ha infatti spogliato di tutta la meccanica una Trabant, sostituendone praticamente ogni particolare. Il motore originale, un 600cc da 26 cavalli, è stato sostituito con un performante motore asportato da una Fiat Coupé Turbo. Il due litri cinque cilindri italiano montato sulla Trabant RS è nella sua versione più performante, capace di erogare 220 cavalli e 310 Nm di coppia massima.

La Trabant originale, con il suo motore due tempi scattava da 0 a 100 chilometri orari in circa 21 secondi, fermandosi poco dopo visto che la sua velocità massima era di soli 112 chilometri orari. La Trabant RS, grazie al trapianto del cinque cilindri italiano, ha delle prestazioni estremamente superiori: il tuner non ha dichiarato nulla di ufficiale ma, visto il peso contenuto della vettura, che in origine pesava solo 620 chilogrammi, potrebbero essere ben superiori rispetto alle già esaltanti doti dinamiche della Fiat Coupé Turbo. Lo scatto da 0 a 100 chilometri orari potrebbe così essere inferiore ai sei secondi, con una velocità massima superiore a 250 chilometri orari.

Ovviamente sono stati aggiornati anche assetto, ora più rigido e basso, ed impianto frenante: il tuner ha infatti optato per l'utilizzo di un sistema marchiato Brembo. Kokonja ha poi aggiornato l'aspetto esteriore dell'auto con nuovi particolari estetici ed una tinta d'impatto, rifacendo il trucco anche agli interni che ora vantano sedili Recaro e rivestimenti in pelle con cuciture a contrasto blu.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: