Mitsubishi-Peugeot-Citroën: accordo per la produzione di un nuovo motore elettrico

Mitsubishi e PSA hanno siglato oggi un accordo per la produzione di un nuovo motore elettrico, sul quale sono stati avviati gli studi preliminari di fattibilità. L’annuncio parla di gruppi propulsivi completi, che potrebbero anche essere forniti ad altri costruttori automobilistici intenzionati a produrre veicoli elettrici. Non solo “auto” elettriche in senso stretto, in quanto

Mitsubishi e PSA hanno siglato oggi un accordo per la produzione di un nuovo motore elettrico, sul quale sono stati avviati gli studi preliminari di fattibilità. L’annuncio parla di gruppi propulsivi completi, che potrebbero anche essere forniti ad altri costruttori automobilistici intenzionati a produrre veicoli elettrici.

Non solo “auto” elettriche in senso stretto, in quanto il propulsore cui stanno pensando francesi e giapponesi -qualora dovesse rivelarsi un progetto finanziariamente remunerativo e tecnicamente fattibile, soprattutto per quello che riguarda le batterie- potrà essere utilizzato anche sui commerciali leggeri. Anzi, i due costruttori prevedono proprio che il primo impiego di questo futuro propulsore sarà su un veicolo commerciale.

Dopo l’operazione che ha portato alla nascita della Citroën C-Zero e della Peugeot iOn (che verranno prodotte da ottobre e vendute entro fine anno) a partire dalla Mitsubishi i-MiEV, questo è il secondo passo verso una collaborazione sempre più stretta tra Parigi e Tokyo sul fronte delle zero emissioni.

I Video di Autoblog