Mini: persa la sfida in pista contro Porsche

Alla fine la sfida lanciata da Mini, Porsche l’ha accettata. E ha vinto: la 911 ha fregato la Cooper S, nonostante le due auto si siano confrontate su un tracciato disegnato appositamente per esaltare le doti di maneggevolezza della piccola inglese e minimizzare il grosso divario di potenza che la separa dalla sportiva tedesca. A

Alla fine la sfida lanciata da Mini, Porsche l’ha accettata. E ha vinto: la 911 ha fregato la Cooper S, nonostante le due auto si siano confrontate su un tracciato disegnato appositamente per esaltare le doti di maneggevolezza della piccola inglese e minimizzare il grosso divario di potenza che la separa dalla sportiva tedesca.

A poco vale -se non a fare la figura della classica volpe con l’uva-, il messaggio con cui Mini commenta la sconfitta, concretizzatasi in un divario di due secondi. “Ogni secondo in meno costa 38.000 dollari”, osservano gli inglesi.

Dai ragazzi, dai Mr. McDowell, siete stati simpaticissimi nell’organizzare la sfida e nel prendere un po’ per il sedere Porsche. Questa chiosa da ragazza acidella ve la potevate proprio risparmiare…

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →