Tesla: confermati i tre nuovi modelli su piattaforma condivisa

Durante una riunione con gli azionisti, Elon Musk (amministratore delegato di Tesla Motors) ha illustrato i programmi futuri del marchio attraverso la presentazione di alcune slide con indicati i modelli attesi nei prossimi anni. Il nuovo corso del marchio californiano verrà inaugurato nel 2012 quando debutterà la Model S, prima applicazione della piattaforma elettrica destinata


Durante una riunione con gli azionisti, Elon Musk (amministratore delegato di Tesla Motors) ha illustrato i programmi futuri del marchio attraverso la presentazione di alcune slide con indicati i modelli attesi nei prossimi anni. Il nuovo corso del marchio californiano verrà inaugurato nel 2012 quando debutterà la Model S, prima applicazione della piattaforma elettrica destinata ad equipaggiare anche i modelli con carrozzeria Cabriolet, Van e Crossover attesi nel biennio 2013-2014.

L’imprenditore sudafricano ha poi sottolineato i progressi compiuti nello sviluppare le batterie, con evidenti benefici economici ed in termini di resa chilometrica: la Model S potrà infatti percorrere fino a 300 miglia (circa 480 chilometri) con un ciclo di carica, quando la Nissan Leaf non oltrepassa le 100 miglia. E’ tuttavia opportuno precisare che la berlina americana verrà proposta con differenti pacchi di accumulatori, più o meno cari, con autonomie di 260, 370 e 480 chilometri.

slide nuove Tesla
slide nuove Tesla
slide nuove Tesla
slide nuove Tesla

Via | green.autoblog.com

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →