Fiat: una terza opzione nel futuro di Pomigliano?

Le trattative per definire futuro dello stabilimento di Pomigliano avrebbero raggiunto un punto di svolta. Secondo quanto anticipa la Repubblica, i tecnici Fiat hanno elaborato un piano alternativo che prevede la fondazione di una nuova società – controllata dal Lingotto – destinata a gestire la produzione della nuova Panda. Sarebbe poi compito della newco assumere


Le trattative per definire futuro dello stabilimento di Pomigliano avrebbero raggiunto un punto di svolta. Secondo quanto anticipa la Repubblica, i tecnici Fiat hanno elaborato un piano alternativo che prevede la fondazione di una nuova società – controllata dal Lingotto – destinata a gestire la produzione della nuova Panda. Sarebbe poi compito della newco assumere gli attuali 5000 dipendenti proponendo loro un nuovo contratto, formulato durante l’ultimo accordo con i sindacati: pause ridotte, maggiori straordinari, turni di notte, sabato e domenica con la promessa di limitare l’assenteismo. Una strada già percorsa durante il salvataggio di Alitalia tramite la separazione fra bad company e new company.

Le indiscrezioni di Repubblica riferiscono ancora di un possibile ritorno al “Piano B”, con la produzione della Panda salda a Tychy oppure dirottata in Serba negli stabilimenti ex Zastava.

Via | Repubblica

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Fiat

FIAT viene fondata nel 1899 a Torino. L’acronimo FIAT significa Fabbrica Italiana Automobili Torino. Giovanni Agnelli fu aiutato nell’idea di avviare un’azienda automobilistica da numero [...]

Tutto su Fiat →