General Motors: fabbriche americane aperte anche d’estate

Gran parte delle fabbriche USA di General Motors rimarrà aperta anche durante molti giorni di luglio, periodo in cui negli anni scorsi gli impianti rimanevano tradizionalmente inattivi. La decisione è dovuta alla grande domanda riscontrata da molti modelli dei marchi GM: grazie a questo provvedimento il costruttore spera di contrastare efficacemente il prolungarsi dei tempi


Gran parte delle fabbriche USA di General Motors rimarrà aperta anche durante molti giorni di luglio, periodo in cui negli anni scorsi gli impianti rimanevano tradizionalmente inattivi.

La decisione è dovuta alla grande domanda riscontrata da molti modelli dei marchi GM: grazie a questo provvedimento il costruttore spera di contrastare efficacemente il prolungarsi dei tempi di consegna delle auto. Siamo insomma ad una situazione completamente opposta rispetto a un solo anno fa.

Gli impianti di assemblaggio che rimarranno aperti dal 28 giugno al 9 luglio sono 9 su 11. Il provvedimento comporterà a sua volta la permanenza in attività di molte fabbriche dei settori stampaggio e powertrain. GM ha annunciato che con questa decisione si produrranno 56.000 auto in più.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Annunci

Annunci, presentazione di nuovi modelli.

Tutto su Annunci →