Mercedes: la piccola SLS AMG arriverà nel 2014

La “sorellina” della Mercedes SLS AMG, provvisoriamente battezzata SSK, arriverà nel 2014. La seconda supercar di cui Stoccarda ha affidato completamente lo sviluppo al proprio reparto sportivo interno, si farà dunque attendere ancora un po’, e arriverà a coronamento di un percorso che metterà sempre più il piacere di guida tra i valori del marchio.Entro

La “sorellina” della Mercedes SLS AMG, provvisoriamente battezzata SSK, arriverà nel 2014. La seconda supercar di cui Stoccarda ha affidato completamente lo sviluppo al proprio reparto sportivo interno, si farà dunque attendere ancora un po’, e arriverà a coronamento di un percorso che metterà sempre più il piacere di guida tra i valori del marchio.

Entro il 2013, il numero delle sportive della Stella raddoppierà: a inizio 2011 arriverà la terza generazione dell’SLK, e nel corso dello stesso anno sarà la volta dell’inedita Classe C Coupé. A cavallo tra il 2011 ed il 2012 sarà poi la volta di una hatchback sportiveggiante, uno dei modelli della prossima vasta famiglia di auto derivate dalle future Classe A e Classe B.

Ultima di questa serie, in ordine di tempo, sarà proprio l’SSK. Le informazioni sul suo conto sono ancora frammentarie e talvolta contradditorie, ma secondo alcune fonti, se considerassimo la SLS una sorta di superlativo dell’SL, l’SSK avrà lo stesso rapporto con l’SLK, rispetto alla quale sarà poco più lunga, ma sensibilmente più larga e bassa. Oltre che molto più tecnologica.

Le altre informazioni che sembrano praticamente certe sul conto dell’SSK riguardano la configurazione dell’abitacolo -ovviamente a due posti- ed il prezzo d’attacco, nell’ordine dei 90.000-100.000 euro, ossia qualcosa in più rispetto alla SL e alla Porsche 911.

Il target di Mercedes e AMG però, non sembra quello dei due modelli citati: si punterebbe piuttosto a chi cerca una sportiva più leggera, performante e soprattutto immediatamente riconoscibile, proprio la stessa filosofia dietro l’SLS. Il mistero si fa invece fitto sul conto del motore che equipaggerà il modello.

Le indiscrezioni nel corso dei mesi passati sono state moltissime, e come se non bastasse, la presentazione del nuovo 4.6 V8 biturbo da 435 CV ha ulteriormente rimescolato le carte in tavola entrando nel lotto dei papabili, magari in una versione ancor più potente, curata da AMG.

Più che la potenza del motore di per sé, a contare moltissimo per l’SSK sarà il contenimento dei pesi: si dice che grazie alla scocca interamente realizzata in alluminio con tecnologia spaceframe e alle parti in magnesio e fibra di carbonio, la vettura peserà all’incirca 1250 kg e sarà così in grado di scattare da 0 a 100 in meno di 4 secondi. Il quadro è decisamente stuzzicante…

Via | AutoInternationaal

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →