Conferenza Piano Industriale Fiat - live blogging

Conferenza Piano Industriale Fiat 2010-2014

Si è aperta pochi minuti fa la conferenza stampa Fiat per presentare il piano quinquennale d’investimento 2010-2014. L’amministratore delegato Sergio Marchionne, dopo aver introdotto il nuovo presidente John Elkann, ha analizzato i risultati finanziari relativi al primo trimestre. L’utile della gestione ordinaria ha raggiunto i 352 milioni di euro, in netto progresso rispetto ai 48 milioni di passivo registrati nei primi tre mesi del 2009, mentre i ricavi sono aumentati del 14.7% a 12.9 miliardi. Il risultato netto è quindi vicino al pareggio, con una perdita limitata a 21 milioni nel confronto con i 411 del primo trimestre 2009.

Il Lingotto può così confermare gli obbiettivi del 2010 con l’utile della gestione ordinaria superiore ad 1.1 miliardi di euro e un indebitamento netto di oltre 5 miliardi. La liquidità si conferma cospicua (11.2 miliardi, in calo di 1.2 miliardi), nonostante il rimborso di un di un prestito obbligazionario con valore di un miliardo. Positivi anche i conti del gruppo Chrysler, che termina il trimestre con un utile di 143 milioni di euro a fronte di una perdita per complessivi 297 milioni solo un anno fa. Crescono anche i ricavi (da 9.434 a 9.687 miliardi), mentre le perdite sono diminuite da 2.691 a 197 milioni. Negli Stati Uniti, la quota di mercato è aumentata di un punto percentuale (dall’8.1 al 9.1) rispetto al primo trimestre del 2009, mentre in Canada si è passati dall’11.6 al 13.7%.

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: