Geely, ecco la SC5 - Salone di Pechino 2010

Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010

La fine di aprile si avvicina e con essa il Salone di Pechino, appuntamento al quale i costruttori cinesi si preparano al meglio: la vera e propria batteria di novità preparata da Geely, una delle case più attive del paese, comprende tra le altre questa SC5.

La vettura è una due volumi cinque porte che promette almeno sulla carta una qualità superiore rispetto agli standard cinesi e che sarà declinata in una serie di varianti di carrozzeria, tutte accomunate da un 1.3 ed un 1.5 benzina da 92 CV e 112 CV rispettivamente. Si andrà dalla (brutta) tre volumi GC5 alla soft-roader. Quest'ultima in particolare, ci ricorda da vicino le linee della Fiat Sedici e (soprattutto) quelle della sua "mamma" giapponese, la Suzuki SX4.

In fondo la copia cinese si chiama SX5...dopotutto un motivo ci sarà, no? Comunque, tornando al dettaglio tecnico di queste nuove proposte, tutte le varianti in gamma saranno abbinate di serie ad un cambio manuale a cinque marce, ma sarà disponibile optional un automatico CVT.

Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010

Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010
Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010
Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010
Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010

Geely SC5, GC5 e SX5 - Salone di Pechino 2010

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: