Daimler: blocco alle importazioni in Iran

Dieter Zetsche

Daimler ridurrà drasticamente i suoi business con l'Iran. Queste le parole di Dieter Zetsche durante il meeting annuale del gruppo a Berlino. Le pressioni internazionali e la difficile situazione politica del paese hanno convinto il gruppo tedesco a bloccare le importazioni di vetture e veicoli industriali, limitandosi a portare a termine i colloqui attualmente in corso e fornire ricambi ai rivenditori autorizzati. Zetsche ha anche annunciato la probabile cessione della quota del 30% della Iranian Diesel Engine Manufacturing, attualmente detenuta da Daimler.

Mentre la politica internazionale discute sulle sanzioni da applicare all'Iran in merito al nucleare, altre aziende stanno seguendo l'esempio di Daimler: Siemens, Allianz e Royal Dutch Shell hanno fatto annunci simili nelle ultime ore e sicuramente, altri gruppi internazionali seguiranno.

  • shares
  • Mail
37 commenti Aggiorna
Ordina: