Fiat 500: le vendite negli USA iniziano a dicembre - Salone di New York

Salone di New York: Jim Press e la Fiat 500

La Fiat 500 potrà essere acquistata dai clienti americani dal mese di dicembre di quest'anno. Al Salone di New York inaugurato oggi, la casa di Torino ha dunque precisato quanto anticipato nei mesi scorsi, quando parlava più vagamente di "ultimo trimestre dell'anno".

Un esemplare della 500 è esposto sullo stand Chrysler del Salone, ma si tratta verosimilmente ancora della variante europea: il modello che sarà in vendita Oltreoceano, sarà modificato a fondo rispetto a quello che tutti conosciamo. Il ritorno della 500 negli USA, che segna anche il rientro di Fiat su questo mercato dopo 25 anni di assenza, è stato definito da Sergio Marchionne "il primo risultato tangibile della storica alleanza tra Fiat e Chrysler".

Una curiosità: quando il modello viene nominato ufficialmente nei documenti Fiat, si usa con rigore la dicitura "Cinquecento" invece di quella numerica "500", per sottolineare la provenienza italiana del prodotto ed evitare che il pubblico possa ribattezzarla erroneamente "five hundred".

Salone di New York: Jim Press e la Fiat 500
Salone di New York: Jim Press e la Fiat 500
Salone di New York: Jim Press e la Fiat 500

A distanza di un anno dunque, il Cinquino è tornato a New York: già l'anno scorso la piccola torinese era comparsa sullo stand Chrysler. In quell'occasione -mancavano poche settimane al via libera di Barack Obama all'alleanza, a guidarla personalmente fu Jim Press (qui trovate il nostro vecchio articolo) allora vice presidente Chrysler.

Via | Quattroruote

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: