Suzuki Kizashi: cancellati i piani per V6 e ibrida

Suzuki Kizashi - immagini ufficiali

Suzuki ha cancellato i piani per le varianti V6 e ibrida della Kizashi, la sua nuova berlina media. Il motivo è presto detto: queste due motorizzazioni sono entrambe "made in General Motors", e in seguito alla vendita del 19,9% della proprietà a Volkswagen, la casa giapponese si sta rapidamente slegando dalla partnership tecnica con gli ex-alleati americani.

La cancellazione delle due varianti, attese per il 2011 (l'ibrida) ed il 2012 (la V6), significa però che la Kizashi perde due importanti armi di offesa sul mercato nordamericano, dove i sei cilindri benzina sono molto diffusi nel segmento delle berline medie e gli ibridi costituiscono una fetta di mercato dalla crescente rilevanza.

In ogni caso, il costruttore giapponese ha reso noto che si sta già muovendo per individuare possibili sinergie alternative proprio in seno al gruppo VW. Dove, a livello di banca organi, non c'è che l'imbarazzo della scelta. Una task force di ingegneri jap è già a Wolfsburg per approfondire gli aspetti preliminari dell'eventuale condivisione tecnica.

Suzuki Kizashi - immagini ufficiali
Suzuki Kizashi - immagini ufficiali
Suzuki Kizashi - immagini ufficiali
Suzuki Kizashi - immagini ufficiali

"Saremmo contenti di poter adottare un piccolo V6 o un quattro cilindri turbo" ha dichiarato Steve Younan -direttore pianificazione prodotto Suzuki America- ad Automotive News. "Il nostro obiettivo è quello di porci come un brand in grado di offrire performance e costi d'acquisto competitivi". Che i tedeschi abbiano trovato la Seat d'America?

  • shares
  • Mail
27 commenti Aggiorna
Ordina: