F1 - Gp Ungheria 2013: Hamilton trionfa, Alonso solo quinto

L'inglese ottiene il primo successo con la Mercedes, tagliando il traguardo di Budapest davanti a Raikkonen e Vettel

Il Gp di Ungheria si chiude con il successo, a sorpresa, di Lewis Hamilton. L'inglese, alla prima vittoria sulla Mercedes, ha dominato la gara di Budapest, prendendo subito il comando della corsa, con una buona partenza, e inanellando una serie di giri veloci, mantenendo un ritmo inavvicinabile per tutti. Uno svolgimento imprevisto di questa ultima prova prima della sosta estiva, visto che la monoposto tedesca aveva sempre avuto problemi di usura delle gomme ed il caldo ungherese non pareva favorirla.

Invece, la Mercedes è stata più veloce anche di quella Red Bull, per tutti grande favorita per la vittoria odierna. Sebastian Vettel si è dovuto accontentare del terzo posto, finendo dietro anche a Kimi Raikkonen, ma ha comunque dei motivi per sorridere, visto che ha aumentato il proprio vantaggio in classifica su Fernando Alonso, ora staccato di 39 punti e sopravanzato dal finlandese di una lunghezza. Il pilota della Lotus ha azzeccato la strategia perfetta, con due soli pit stop, ed è riuscito così a conquistare un grande secondo posto.

La nota dolente di questa gara è stata la Ferrari, mai competitiva con le vetture più veloci in pista. Alonso si è dovuto accontentare del quinto posto ed è già andata bene così, perché senza la penalità a Grosjean (drive through) ed i problemi di Button, poteva finire ancora più nelle retrovie. Gara anonima per Massa (ottavo): ora quattro settimane di stop, poi la ripresa in Belgio a fine agosto. Servirà un'altra Ferrari, se Maranello vuole avere delle legittime speranze di essere ancora in corsa per la conquista del titolo iridato.

GP UNGHERIA: COSI' ABBIAMO VISSUTO LA GARA IN DIRETTA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: