Seat Leon ST in video

La Seat Leon ST sarà esposta al salone di Francoforte (10-22 settembre) e verrà poi messa in commercio con 8 motori, 5 con alimentazione benzina e 3 a gasolio. E' la terza declinazione della famiglia Leon, dopo la berlina cinque porte e la tre porte ST.

La Seat Leon di terza generazione è anche la prima disponibile in variante station wagon. Si chiama ST e come tutte le altre giardinette del marchio spagnolo mantiene una certa impronta sportiva, che la presenza del portellone non sminuisce. Gli stilisti di Martorell sono intervenuti per allungare la sezione posteriore del corpo vettura. La Seat Leon ST misura 4.54 metri ed è pertanto quasi 28 centimetri più lunga della hatchback. Ne trae beneficio il vano bagagli, ampio 587 litri con il divanetto in posizione d’utilizzo e 1.470 litri a sedili abbattuti.

Il passo resta identico alla berlina (2.636 millimetri). Pesa un minimo di 1.233 chili, ossia 45 chili in più della cinque porte. Di serie vengono poi offerti il divanetto ed il sedile lato passeggero ripiegabili, oltre al doppio fondo nel bagagliaio. La Seat Leon ST verrà inizialmente proposta con otto motori. Gli amanti del benzina potranno ordinare il 1.2 TSI da 86 CV e 105 CV, il 1.4 TSI da 122 CV e 140 CV ed il 1.8 TFSI da 180 CV, mentre la scelta fra i diesel ricadrà fra il 1.6 TDI da 90 CV ed il 2.0 TDI da 150 CV e 184 CV. I consumi sono per tutte decisamente contenuti. Spicca però la 1.6 TDI in allestimento Ecomotive, accreditata di 110 CV e capace di consumare appena 3.3 litri ogni 100 chilometri e di emettere 98 g/km di CO2.

L’equipaggiamento non presenta stravolgimenti rispetto alle berline. Di serie o in opzione – variabile legata alla versione scelta – è possibile contare su accessori quali l’Adaptive Chassis Control (DCC), il Progressive Steering, l’Adaptive Cruise Control (ACC) ed i gruppi ottici con tecnologia Full-LED. L’allestimento FR prevede inoltre le sospensioni a controllo elettronico ed il sistema Seat Drive Profile, che garantisce quattro modalità di guida (Sport, Comfort, Eco e Individual) e permette così di regolare l’intervento dei controlli elettronici.

  • shares
  • Mail