Audi R8 V10 e Ducati Diavel: in video con Wolverine

Audi pubblica nuovi video con Ducati per pubblicizzare il film Wolverine con Hugh Jackman: ecco i filmati.

Audi ha rilasciato alcuni video ufficiali realizzati per il lancio del film Wolverine con Hugh Jackman. I filmati includono il trailer di presentazione del film con un'Audi R8 V10 accompagnata da una Ducati Diavel, il relativo dietro le quinte e la premiere del film a Londra, dove Hugh Jackman arriva sul red carpet della Leicester Square a bordo della sportiva di Ingolstadt. Molto particolare il filmato realizzato per il lancio del film, con il dietro le quinte che ne svela tutti i segreti. Giochi di luci, una coordinazione perfetta ed un grande lavoro di post produzione hanno permesso al regista di ricreare l'artiglio di Wolverine utilizzando le luci dell'Audi R8 e della Ducati Diavel.

L'Audi R8 è la sportiva per eccellenza della casa dei Quattro Anelli: al momento del lancio era disponibile unicamente con un motore V8 da 4.2 litri, ma successivamente Audi ha introdotto anche una variante a dieci cilindri, l'Audi R8 V10, potenziandola ulteriormente con la versione Audi R8 V10 Plus. La Supercar tedesca, nella sua variante più performante, è in grado di erogare ben 550 cavalli e 540 Nm grazie al poderoso V10 FSI da 5.2 litri, sviluppanto 25 cavalli e 10 Nm in più rispetto alla normale Audi R8 a dieci cilindri.

Grazie a questi dati l'Audi R8 V10 Plus scatta da zero a cento chilometri orari in soli 3.3 secondi, toccando i 317 chilometri orari: merito anche del sistema di trazione integrale Quattro che equipaggia di serie tutta la gamma dell'Audi R8. L'Audi R8 V10 è leggermente più lenta: con il cambio S-Tronic scatta infatti da ferma fino ai 100 chilometri orari in 3.6 secondi, arrivando a 314 km/h. Se si sceglie invece il cambio manuale, l'accelerazione fino a 100 all'ora è più lenta di 3 decimi, ma la velocità massima sale di due chilometri orari. Prestazioni leggermente inferiori per l'Audi R8 con il V8 4.2 FSI che scatta da 0 a 100 chilometri orari in 4.6 secondi arrivando a sfiorare i 302 chilometri all'ora di punta velocistica.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: