Volkswagen: due nuove fabbriche in Cina entro il 2013

FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina

Volkswagen guarda con interesse alla Cina meridionale, roccaforte in termini produttivi e commerciali delle rivali Toyota e Honda e tradizionale tallone d'Achille per la casa di Wolfsburg. I tedeschi avrebbero in progetto la realizzazione di due nuove fabbriche nella regione del Guangdong, dove entrambe le giapponesi hanno già all'attivo joint-ventures con Guangzhou.

I due futuri impianti produttivi nasceranno in collaborazione con le due alleate locali -SAIC e FAW- entro il 2013 e daranno vita a 200.000 esemplari l'anno. Probabilmente, già al prossimo Salone di Pechino, Volkswagen renderà noti i dettagli di questa operazione. I quattro stabilimenti cinesi Volkswagen (Shanghai, Changchun, Chengdu e Nanjing) sono tutti localizzati all'esterno delle province meridionali del paese.

E non a caso, da queste proviene solo il 30% delle vendite totali di VW in Cina. All'esatto opposto, Toyota e Honda vi realizzano il 70% delle proprie immatricolazioni cinesi. La fabbrica che nascerà con la collaborazione di SAIC produrrà modelli Volkswagen e Skoda, quella che sarà realizzata con FAW invece, si occuperà dell'assemblaggio di altri modelli Volkswagen ed Audi.

FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina
FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina
FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina
FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina

FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina
FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina
FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina
FAW-VW Golf: la Volkswagen Golf 6 per la Cina

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: