Lotus Evora 414E Hybrid - Salone di Ginevra


All'imminente Salone di Ginevra, Lotus esporrà la concept Evora 414E Hybrid che anticipa una futura variante ibrida dell'ultima sportiva di Hethel, caratterizzata dalla propulsione elettrica con alimentazione Plug-In. Si tratta di due motori elettrici - ognuno da 207 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima - montati su ciascuna delle ruote posteriori ed integrati con trasmissioni ad ingranaggio fisso montate in blocco che permettono di utilizzare la coppia motrice per controllare meglio il comportamento del veicolo. L’elettricità è immagazzinata in un pacchetto di batterie ai polimeri di litio, alloggiate al centro del veicolo per migliorarne la stabilità e la sicurezza che sono state ottimizzate dal punto di vista della densità energetica, dell’efficienza di funzionamento e della capacità di fornire elevate potenze.

Il motore termico ad iniezione diretta della Evora 414E Hybrid è un inedito 1.2 a tre cilindri da 48 CV, abbinato ad un cambio a 7 marce con comandi a bilancieri che ottimizza di fatto il recupero dell’energia, anche attraverso le modalità di guida Eco o Sport. Inoltre, i sistemi HALOsonic Internal ed External Electronic Sound Synthesis creano una particolare sonorità all’interno dell’abitacolo e migliorano la sicurezza dei pedoni che si trovano in prossimità del veicolo. La propulsione ibrida ben si adatta alla piattaforma Lotus VVA, acronimo di Versatile Vehicle Architecture, mentre gli interni sono stati progettati dalla divisione Lotus Design che ha curato anche gli originali tetto e copri-motore in vetro. La Lotus Evora ibrida accelera da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi, con un'autonomia di ben 483 km.

Robert Hentschel, direttore di Lotus, ha detto che "l’innovazione è sempre stata un aspetto centrale di tutte le attività Lotus ed oggi deve esserlo più che mai. La Evora 414E Hybrid è la dimostrazione perfetta delle competenze più profonde di Lotus Engineering: leggerezza costruttiva, efficienza prestazionale, integrazione delle componenti elettriche ed elettroniche, comportamento su strada. Questa 'vetrina tecnologica' racchiude le avanzate tecnologie che Lotus Engineering continua a sviluppare per affrontare con successo le sfide ambientali che l’industria automobilistica mondiale deve oggi affrontare ed indica la direzione verso la quale ci si sta indirizzando e perchè Lotus Engineering si trova in un’ottima posizione per guidare lo sviluppo tecnologico in questo settore".

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: