AC Cobra: aggiornamenti in vista al Salone di Ginevra

Ac Cobra MKVI

Tra le tante novità previste per il Salone di Ginevra non manca qualcosa di decisamente più esotico rispetto al "solito tran-tran" dei grandi costruttori: la AC Cobra Mark VI sarà presente alla rassegna elvetica con qualche aggiornamento. Che ovviamente non ne snaturerà il carattere.

Questa nuova Cobra, strano ma vero, viene prodotta da qualche tempo nella regione tedesca della Sassonia da AC Cars Germany, la joint venture che gestisce il locale impianto di assemblaggio quasi artigianale. La Cobra assomiglierà a sé stessa nel telaio tubolare e nella carrozzeria in alluminio, mantenendo inoltre le due scelte di motore, ossia il 6.2 V8 Corvette nelle due varianti da 436 CV (per la GT) e 647 CV (riservata alla GTS).

Le novità riguarderanno invece il cambio e la trasmissione: il sei marce manuale sarà affinato sotto tutti i punti di vista e al contempo farà la sua comparsa un inedito differenziale autobloccante posteriore. Non mancheranno inoltre nuovi sistemi di traction control e launch control settabili su diversi livelli d'intervento.

Ac Cobra MKVI
Ac Cobra MKVI
Ac Cobra MKVI

Sono inoltre previste modifiche all'impianto frenante, che passerà a dischi da 355 davanti e 330 dietro (prima misuravano 322 e 298), con caliper a sei e quattro pistoncini rispettivamente. Tra le "comodità" poi, arriveranno la pedaliera regolabile, i sedili riscaldabili ed il navigatore satellitare. I prezzi? Si parte da 84.000 euro, tasse escluse chiaramente.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: