Salone di Ginevra 2010: nuova Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta

Al Salone di Ginevra, Alfa Romeo presenterà la nuova Giulietta, erede dell'Alfa 147, di cui vi mostriamo nuove immagini ufficiali. La nuova hatchback a 5 porte del Biscione è la prima vettura del Gruppo Fiat progettata sul nuovo pianale Compact, conosciuto anche come C-Evo. Rispetto alla piattaforma di Fiat Bravo e Lancia Delta da cui deriva, la base tecnica della Giulietta si distingue per le diverse sospensioni e lo sterzo attivo Dual Pinion, tutto a vantaggio del comfort e della dinamicità di guida. Inoltre, la nuova Giulietta è dotata del selettore DNA, già visto sulla piccola MiTo che permette di impostare tre setup - Dynamic, Normal e All Weather - modificando i parametri di funzionamento di motore, cambio, sistema sterzante, differenziale elettronico Q2 e sistema di controllo della stabilità VDC.

Esteticamente, l'Alfa Giuletta è dotata di proiettori anteriori con DRL a LED per le "luci diurne". La tecnologia a LED è stata utilizzata anche per i fari posteriori. La vettura è lunga 435 cm, larga 180 cm e alta 146 cm, mentre il passo misura 263 cm. Il bagagliaio, invece, ha una capienza di 350 litri in configurazione standard. Gli interni della nuova Giulietta sono ispirati alla supercar 8C Competizione. Per quanto riguarda le motorizzazioni, al momento del lancio l'Alfa Romeo Giulietta sarà disponibile con cinque motorizzazioni, tutte Euro 5 e abbinate al sistema Start&Stop di serie.

L'offerta dei propulsori diesel sarà composta dal 1.6 JTDm da 105 CV di potenza e 320 Nm di coppia massima che permetterà di consumare solo 3,7 litri di carburante per percorrere 100 km, nonché dal 2.0 JTDm da 170 CV e 350 Nm di coppia. La gamma dei motori a benzina sarà declinata in tre versioni: 1.4 TB da 120 CV, 1.4 TB MultiAir da 170 CV e 250 Nm, mentre al top di gamma si porrà il 1750 TBi da 235 CV di potenza e 340 Nm di coppia massima, abbinato esclusivamente all'allestimento Quadrifoglio Verde. Tutti i propulsori saranno accoppiati al cambio manuale a 6 marce, mentre le motorizzazioni MultiAir e il 2.0 JTDm adotteranno in seguito il nuovo cambio TCT a doppia frizione.

Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta

Inoltre, la gamma della nuova Giulietta sarà declinata negli allestimenti Progression e Distinctive, abbinabili ai pacchetti Pack Sport e Pack Premium. Le versioni in allestimento Progression avranno di serie il dispositivo VDC con ASR e hill holder, 6 airbag, cinture anteriori con doppio pretensionatore, sedili anteriori con sistema "antiwiplash", climatizzatore manuale, cerchi da 16’ pollici, vetri elettrici anteriori e trip computer.

La dotazione delle versioni in allestimento Distinctive sono arricchite con il climatizzatore automatico bi-zona, il volante in pelle con comandi radio, il cruise control, l’autoradio con CD MP3 e funzione dual tuner, i fendinebbia, il quadro di bordo riconfigurabile, i sedili rivestiti in tessuto "Competizione" e l’elegante inserto cromato "chrome line" che incornicia i cristalli laterali, mentre la plancia si distingue per l'inserto verniciato in grigio magnesio o, in alternativa, nei colori bianco Ghiaccio, Rosso Alfa oltre che in alluminio brunito spazzolato.

Il Pack Sport include cerchi in lega da 17o da 18 pollici, minigonne, pedaliera sportiva, sedili ad alto contenimento con rivestimenti in pelle e tessuto microfibra, inserto plancia in alluminio brunito spazzolato e cornici brunite dei proiettori, mentre il Pack Premium prevede proiettori bi-xenon con funzione AFS, il sistema Blue&Me con funzione bluetooth, presa USB e lettore MP3, sensori di parcheggio posteriori, retrovisori esterni ripiegabili elettricamente e specchietto retrovisore interno elettrocromico. La nuova Alfa Romeo Giulietta arriverà sul mercato italiano a maggio e, a seguire, nel resto d'Europa.

Alfa Romeo Giulietta

  • shares
  • Mail
173 commenti Aggiorna
Ordina: