Fiat: partita oggi la cassa integrazione di due settimane per le fabbriche italiane


Gli stabilimenti di Fiat Automobiles si sono fermati oggi per le due settimane di stop alla produzione annunciate dalla casa lo scorso 26 gennaio. I dipendenti di tutte le fabbriche italiane, circa 30.000 in totale sono dunque da oggi in cassa integrazione e vi rimarranno fino al prossimo 5 marzo.

Fiat aveva spiegato contestualmente all'annuncio che il provvedimento sarebbe stato necessario per adeguare i livelli produttivi al pesante tonfo della domanda sul nostro mercato in questo inizio di 2010. Secondo i dati dell'UNRAE, l'associazione dei costruttori stranieri, la raccolta ordini in Italia ha subito a gennaio e nei primi dieci giorni di febbraio un calo di oltre il 50% rispetto al quarto trimestre 2009, l'ultimo periodo nel quale erano in vigore gli incentivi.

Via | Corriere (Ringraziamo il nostro lettore "bibo" per la segnalazione)

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: