Hyundai: si punta al 4,5% del mercato USA nel 2010

Nuova Hyundai ix35: tutte le foto ufficiali

Pochi, pochissimi costruttori a livello mondiale hanno resistito alla crisi del 2009. E tra questi ci sono senza dubbio i coreani di Hyundai-Kia, che non solo hanno tenuto botta, ma hanno anche approfittato delle situazioni ben più gravi vissute da qualche concorrente. Ora, la marcia del gruppo asiatico, è in una fase ancora ascendente. E così, per il 2010, si possono fare previsioni molto, molto ambiziose.

Come quelle riferite al mercato americano, di cui ha parlato oggi Reuters. Il solo marchio Hyundai, escludendo dunque i volumi della altrettanto tonica Kia, punta a raggiungere una quota pari al 4,5% del mercato USA, dove peraltro le cose hanno già iniziato a mettersi bene per la casa negli ultimi tempi.

I progressi di cui parlano le proiezioni ufficiali saranno ottenuti tramite una grossa campagna di comunicazione, ma soprattutto tramite una serie di lanci di prodotti nuovi, moderni e ormai assolutamente adeguati alle esigenze dei mercati occidentali. Due le chiavi di volta dei piani di espansione: la nuova berlina Sonata (che ha meno di niente a che spartire con la vecchia) e la ugualmente inedita ix35, che come vi abbiamo raccontato durante la nostra prova su strada di settimana scorsa è un SUV di taglia media più che interessante.

Nuova Hyundai ix35: le foto dalla prova su strada
Nuova Hyundai ix35: le foto dalla prova su strada
Nuova Hyundai ix35: le foto dalla prova su strada
Nuova Hyundai ix35: le foto dalla prova su strada

Per la prima volta negli USA dunque, Hyundai potrebbe superare nel 2010 le 500.000 immatricolazioni annue: il +8% ottenuto nel 2009 (mentre il mercato andava a picco, segnando un -21% finale) e le oltre 435.064 consegne dell'anno scorso sembrano premesse più che valide per farcela...

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: