Auto usate: un italiano su tre è disposto a spendere oltre 15.000 euro

Male a febbraio il mercato dell'usato

AutoScout24 ha condotto un sondaggio tra oltre 57.000 potenziali acquirenti di auto in Italia, Belgio, Germania, Francia, Olanda e Spagna. Dall'indagine è emerso che un italiano su tre è disposto a spendere oltre 15.000 euro per un'auto usata. Si tratta di un dato interessante, soprattutto se confrontato con quello degli altri paesi.

A livello europeo è risultato che più della metà dei potenziali acquirenti (il 56% per l'esattezza) sarebbe disposto a pagare tra i 5000 ed i 15.000 euro. Poca propensione a spendere per l'auto usata si è riscontrata soprattutto in Francia e Spagna, dove il 27% degli automobilisti non intende spendere più di 5000 euro.

Ma cosa cercano gli automobilisti europei in un'auto? L'aspetto più importante è il rapporto prezzo/prestazioni: soprattutto per i tedeschi (60%) e i francesi (56%) questo elemento risulta determinante per reputare una vettura un buon affare. Le cose cambiano parecchio dando uno sguardo agli altri paesi.

Per il 58% degli spagnoli la sicurezza è fondamentale, mentre per il 62% degli olandesi, il 58% dei belgi e il 54% degli italiani è l'affidabilità l'aspetto prioritario. Il sondaggio è stato condotto in concomitanza con l'Internet Auto Award 2009 su un campione di 57.758 utenti tra Italia, Belgio, Germania, Francia, Olanda e Spagna.

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: